Venerabile Khencen Sherab Gyaltsen Amipa Rinpoce

Il Ven. Khencen Sherab Gyaltsen Amipa Rinpoce è nato nel 1931 nella città di Sakya in Tibet in una famiglia di forte pratica religiosa. All’ età di sette anni entrò in monastero e ricevette il nome con cui noi lo chiamiamo ai nostri giorni: Sherab Gyaltsen cioè “Vessillo di Saggezza”.
Ricevette l’ ordinazione di Bhisku all’ età di vent’ anni. Continuò poi gli studi di etica e filosofia, conseguendo il titolo di Geshe Rabjampa (dottore in filosofia). Approfondì gli studi Mahayana e ricevette numerose iniziazioni tantriche.
Nel 1959 fuggì nel Sikkin, in India e venne accolto nel monastero Sakya di Darjeeling, presso il quale insegnò pratiche avanzate. Vi rimase per due anni, prima di essere scelto come rappresentante dell’ ordine Sakya a Dalhousie dove potè fare studi di lingua e conoscere qualche disciplina occidentale.
Con l’ accordo di Sua Santità il Dalai Lama, il governo tibetano in esilio, chiede nel 1967 al Ven. Khempo Sherab Gyaltsen Amipa Rinpoce di raggiungere il neo costituito Istituto Tibetano a Rikon, presso Zurigo, in Svizzera. Consultato dal Ven. Khempo Sherab Gyaltsen Amipa Rinpoche, Sua Santità Sakya Trizin diede la sua approvazione. Si trattava di soccorrere i rifugiati tibetani in Svizzera aiutandoli a preservare nell’ esilio la loro cultura e religione nonché portare insegnamenti di Dharma ai buddhisti occidentali. Poco a poco la sua influenza si estese al di là della Svizzera ed Egli formò attraverso tutta l’ Europa dei gruppi di persone desiderose di seguire i suoi insegnamenti e le pratiche del Dharma sotto la sua direzione
Oltre al suo lavoro di insegnamento e alla direzione dei centri, (Germania, Italia, Olanda, Svezia, Svizzera, Francia e Austria) il Ven. Khempo Sherab Gyaltsen Amipa Rinpoce è l’ autore di molti libri sulla pratica buddhista, sulla storia di Sakya, sulla Mahamudra e di studi sulla lingua tibetana. Queste opere sono state tradotte a seconda dei casi in inglese, francese, tedesco, olandese, italiano e ceco.